13 giugno 2014

Ovvio, boicotto Brasile 2014 (tra le altre cose)

Nulla di nuovo sta accadendo dall'altra parte del mio mondo.
Come spesso accade, di fronte al dio denaro e pure al dio pallone, l'umanità si fa cieca, muta e sorda.
Non ci si indigna se il governo di un bellissimo paese come il Brasile SPENDE miliardi di dollari per ospitare un mondiale di calcio alla faccia e a discapito di un terzo della sua popolazione che vive al di sotto della soglia di povertà.
Non ci si indigna se grazie a questo evento il governo e la polizia operano una repressione ancora più aspra proprio nei confronti di quei morti di fame che lo abitano e che davvero, non ne avrebbero bisogno.
Ma piove sempre sul bagnato, giusto?
Sbagliato!
Abbiamo sempre la possibilità di cambiare le cose, di scegliere.
E grazie a queste scelte facciamo in modo che Un altro mondo sia possibile. Possiamo scegliere di boicottare questo mondiale, di dire che così il sistema non ci piace. Il potere del singolo elettore, del singolo contribuente, del singolo consumatore è grande. Più grande di quanto pensiamo.
Allora diciamolo! E non facciamo regolarmente cadere nel dimenticatoio ciò che succede qui o dall'altra parte del mondo.



Lei è una delle tante vittime di questo
massimo torneo calcistico per squadre nazionali maschili
E non va dimenticata.


di Silvestro Monanaro


chissà se questo basterà ...



7 commenti:

  1. Risposte
    1. Capra ma che piacere averti qui! al raduno ti cercavo ... sarà per il prossimo? un abbraccio!!

      Elimina
  2. Tu pensa che presa da Lorenzo non mi ero neppure resa conto dei mondiali... non mi sono mai piaciuti come iniziativa e a maggior ragione in un contesto simile. Grazie delle riflessioni sempre interessanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! e ti immagino che sei tutta presa da qualcos'altro!!! nemmeno a me il calcio è mai piaciuto anzi, figuriamoci poi se dietro c'è tutta questa sofferenza!
      un bacino a Lorenzo e alle sue sorelline!

      Elimina
  3. Risposte
    1. ciao Feli, stamattina sto scorrendo fb ... non c'è un post (in realtà qualcuno qua e là c'è) che non parli del mondiale. evidentemente ieri sera c'è stata una partita. boh ... a me tutto sto menefreghismo mi fa impressione. buona domenica! ah, ma te l avevo detto poi come ho fatto gli spaghetti di daikon la prima volta??? esperimento non riuscitissimo: troppo acidulato di umeboshi. ma quelli che faccio ora ... gnam!!! un abbraccio!!

      Elimina
  4. Non mi vergogno a dire che non impazzisco x il calcio e non guardo la tv. Solo cartoni animati x me e mia figlia. Ti ringrazio per il post in quanto io speravo sempre che un lato positivo per il paese ci fosse......ma a quanto pare, no. Ancora più lontana da quel mondo!!!!

    RispondiElimina