18 maggio 2013

Sogni e Archetipi

Da qualche settimana vivo notti complicate ed esattamente in questo momento realizzo che, come mi successe lo scorso maggio, tutti questi risvegli notturni e questa stanchezza che avverto dentro e fuori, hanno qualcosa a che vedere con la comparsa nella mia vita di una persona particolare, che smuove la mia Anima in maniera prepotente, toccando evidentemente tematiche importanti.

Le mie notti sono frastagliate, scure, silenziose, come se non volessi ascoltare, sentire la loro voce. Si perché di solito i Sogni mi parlano, mi indicano la strada, mi consigliano e mi rasserenano, sempre. Pur riuscendo comunque a percepire al mattino che qualcosa o qualcuno mi ha guidato comunque, non amo questa sensazione di ... vuoto. Al risveglio ho dei flash ma appena cerco di concentrarmi per ricordare, svanisce tutto e ritorna il buio. 
Per questo motivo torno a scrivere del mondo notturno, per onorarlo, per ringraziarlo, comunque, consapevole che, se non li vedo e non li sento, non dipende da loro.

Ricorda: non ci è dato avere un sogno senza che ci sia data la possibilità di realizzarlo. E la possibilità di Realizzare un Sogno rende la vita molto interessante.

Ogni notte andiamo in un Luogo di Rigenerazione e i Sogni hanno il Compito di Guidare, portano informazioni e vengono a dirti Chi Sei e che Cosa Sei Venuto a fare Qui. Se ti scrivi questa domanda CHI SONO IO E QUAL’E’ LA MIA MISSIONE sul quaderno dei Sogni, loro saranno obbligati a risponderti. Ma tutto questo non funzionerà se i Sogni non vengono scritti e con dovizia di particolari. Se volete veramente Riaprire quella porta ecco cosa fare:
scegliete un bel quaderno ed iniziate a scrivere ciò che vi ricordate dei vostri sogni in maniera dettagliataDate alle persone presenti nel sogno una qualità che secondo voi lo rappresenta nella realtà, unite questa consapevolezza a quello che la persone fa nel vostro sogno.

Non giudicate nulla, solo osservate e prendete nota.


Le donne rappresentano la nostra parte femminile sinistra
Gli uomini la nostra parte maschile destra
Gli anziani sono le parti sagge
I bambini nuove parti divine in noi, la nostra parte spirituale.
Le persone sconosciute son parti di noi che dobbiamo ancora incontrare
La casa: siamo noi, le stanze parti di noi, la cucina è il luogo dove nutriamo la nostra anima, la camera da letto è il luogo della rigenerazione, il salotto dove incontriamo gli altri, il bagno è il luogo dove lasciar andare e/o rigenerarsi con l’acqua, la cantina rappresenta l’inconscio e la soffitta la nostra parte spirituale. Osservatene il colore, se è vostra, se è nuova o se cade a pezzi.
L’ospedale è il luogo di rigenerazione di molte anime, qualcun altro si prende cura di voi, nella realtà del vostro sogno sono le vostre guide e i Maestri, che uniti al vostro spirito risintonizzano  le vostre corde armoniche.
L’acqua rappresenta le nostre emozioni. Osserviamo se è calda o fredda, sporca o limpida, stagnante o corrente …
Il lago rappresenta le emozioni circoscritte
Il fiume vi suggerisce che è finito il tempo della creatività in quel luogo, è ora di … lasciarsi fluire via … sul fiume possiamo stare sulla riva, pagaiare controcorrente o … alzare i remi e fluire con la corrente.
Mari e oceani simboleggiano la libertà di andare e spaziare
La motocicletta è un simbolo sessuale, osservate cilindrata e colore
La bicicletta ha la stessa simbologia ma c’è del lavoro da fare …
L’automobile è il veicolo dell’Anima, è importante osservare se siamo noi a guidare, altrimenti qualcun altro sta guidando la nostra vita ( a meno che non sia un Maestro al voltante) colore e anno …
Il treno è il mezzo di trasporto di molte Anime su binari, cioè tracciato obbligato
Il bus senza tracciato obbligato
La barca/nave rappresenta la capacità di attraversare le nostre emozioni con distacco. Osservate il tempo e l’acqua.
L’aereo è il veicolo per molte anime che vanno su, verso la loro spiritualità.

I dejà-vu (già visto, già vissuto) sono situazioni che abbiamo sognato e che ora stiamo vivendo.
L’incubo invece ci mostra che molte volte i Sogni ci hanno parlato ma non gli abbiamo prestato attenzione. Quindi dopo vari tentativi per farsi ascoltare ci sveglia malamente, con un Sogno forte, per richiamare la nostra attenzione! Non ci sono sogni brutti, solo informazioni da capire.

Quando smettiamo di onorarli non prestandogli attenzione, non scrivendoli e verificandoli, smettono di venire ad omaggiarci.

tratto da Il Libretto Rosso dell'Amore di LuisAngela, raccattatrice di Anime
incontrata per caso poco tempo fa
ricordando che
IL CASO è IL NOME CHE DIO PRENDE QUANDO VUOL PASSARE INOSSERVATO

Namasté

7 commenti:

  1. Proprio in questo periodo i sogni mi parlano più che mai e guidano la mia vita,per questo questo post mi risuona molto dentro :)Ho navigato sul sito di LuisAngela, ma non ho trovato il Libretto Rosso dell'Amore, di cosa si tratta esattamente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. apporcazozza! credevo lo vendesse nel suo sito. allora ti racconto: l ho incontrata "per caso" ad una fiera dello yoga a Merano poche settimane fa e aveva con se il suo libro (auto prodotto da lei!) e gliene ho chiesta una copia. credo tu possa contattarla via cell (alle mail non risponde solertemente) e magari fartelo spedire, ne vale la pena. è un libricino che parla di tante cose, piccole e grandi, l ho trovato colmo di amore.
      gioisco per te e i tuoi sogni! magari una notte chiedo di venirti a trovare! ;-)

      Elimina
    2. questi incontri "per caso" sono avvolti dalla magia :)grazie delle informazioni!Sul sito ci sono anche tante cosine carucce.
      Se vorrai venirmi a trovare la mia porta dei sogni è aperta :)

      Elimina
  2. Risposte
    1. ti ho sognata!Mi facevi il reiki in testa! *_*

      Elimina
  3. Ecco:le coincidenze non esistono! Stanotte per l'ennesima notte mi sono svegliata.. E non sapevo perché.. Poi scopro il tuo blog. Ora lo so: grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... che le tue giornate siano guidate dai tuoi sogni notturni! :-)
      grazie di esser passata di qua!

      Elimina