26 novembre 2013

Il Sostegno dentro me, intorno a me. Nascita.

In una fase delicata come gravidanza e parto, quant'è importante il Sostegno?
Quanto conta, per vivere pienamente questo passaggio, essere NOI, il sostegno di noi stessi?
E se solo si facesse un pò più di silenzio intorno ad una neo mamma, le si desse fiducia facendole sentire nel contempo, che può sempre contare anche sul sostegno intorno a lei, quali esperienze inizieremmo a raccontare e a sentire?

Cos’è il sostegno?

E' l’ascolto.
È senza giudizio, senza raccontare la tua storia.
Il sostegno non è dare consigli ma piuttosto porgere un fazzoletto, una carezza, un abbraccio.
Accudire.
Noi siamo qui per aiutare le donne a scoprire quello che stanno provando. Non a far andare via quel sentimento.
Noi siamo qui per aiutare le donne a identificare quali sono le opzioni. Non a dir loro cosa scegliere.
Noi siamo qui per aiutare le donne a scegliere il loro percorso non a compiere il percorso per loro.
Siamo qui per aiutare le donne a scoprire la loro forza non a soccorrerle lasciandole ancora vulnerabili.
Noi siamo qui per aiutare le donne a scoprire che possono farcela da sole non a farci carico delle loro responsabilità.
Cit



Una donna è il cerchio completo.
In lei è il potere di creare
nutrire
e trasformare
Diane Mariechild
Per far crescere un bambino
ci vuole un intero villaggio
Proverbio Africano
Se lui è pronto a nascere
io sono pronta a partorire
Le donne sanno partorire
e i bambini sanno nascere.
M. Odent
Il vento del sapere rinfresca, rinnova, porta potere.
Informazione porta scelta.
Scelta porta conflitto,
conflitto porta crescita,
crescita porta gratificazione
e la forza di contenere un figlio.
Ogni vera conoscenza viene dal cuore.
L. Da Vinci




Il bambino, come sempre, guida;
la mamma, ancora una volta,
ascolta e accompagna
La Leche League Italia

E una donna gli chiese: Parlaci del Dolore.
Ed egli disse: 
Il vostro dolore è il rompersi del guscio che racchiude il vostro intendimento.
Come il nocciolo del frutto deve rompersi perché il suo seme possa ricevere il sole, 
così dovete conoscere il dolore.
Se poteste mantenere in cuore tutta la meraviglia per il prodigio quotidiano della vita, 
anche il dolore non vi sembrerebbe meno stupefacente che la gioia …
Il Profeta Kahlil Gibran

3 commenti:

  1. Mi piace tanto il tuo modo di creare i post e poi accostando frasi significative a disegni/immagini che mi colpiscono sempre.Un abbraccio cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) il copia/incolla è uno dei miei talenti più spiccati ;-)
      un abbraccio a te Francesca!

      Elimina